mercoledì 10 febbraio 2016

Lu Voccentò e l’arabo




Tutti i paesi arabi parlano arabo? Ecco cosa risponde focus.it
No, parlano dialetti diversi. Ma scrivono e pregano nella stessa lingua. Questo avviene perché l’arabo ha due forme: una letteraria e una orale. Lingua letteraria. La prima è una vera e propria lingua ufficiale. È l’arabo classico, con una prosa sostanzialmente uguale a quella del Corano (scritto nel VII secolo d. C.). Oggi si usa nella preghiera, nei discorsi ufficiali, nei telegiornali e per scrivere. Si studia a scuola, ma non si parla ed è uguale in tutti i 22 Paesi della Lega Araba.
Sarebbe quindi interessante sapere chi e cosa faranno studiare nelle scuole di Montegranaro.  Già, perché dopo che il vecchio consiglio di istituto aveva respinto la richiesta di utilizzare i locali della scuola per tenere lezioni di arabo, il nuovo consiglio di istituto, dopo aver bocciato in prima istanza la stessa richiesta, nel tempo di una settimana ha cambiato idea. Sembra in ossequio ad una pressione dell’amministrazione comunale a cui il consiglio di istituto e la preside sembrano particolarmente sensibili.
L’amministrazione chiede e la preside conviene; è già successo con la palestra poi con la scuola data per il dopo scuola a pagamento, e ora con la scuola per lezioni di arabo. Per la palestra siamo in attesa di sviluppi: sembra infatti che le palestre sotterranee dove i nostri ragazzi faranno ginnastica perché devono lasciare la palestra alla società privata di basket, non sia provvista di uscita di sicurezza e di altri parametri che verificheremo prossimamente.
Per quanto riguarda la scuola di arabo, credo che non rappresenti affatto un momento di integrazione, e comunque per il momento non si ha una riga sul piano di studi, e se chi insegna ha requisiti per farlo. Credo inoltre che non sia opportuno dare un segno di legittimazione, dando le scuole pubbliche per tenere lezioni di arabo, o rumeno, o cinese o di qualsiasi altra etnia senza poter verificare piano di studi e legittimazione di chi tiene lezioni.
Domanda: studieranno i testi di Antar, Imru l-Qays o Alf layla wa layla? Dovrebbe essere chiaro che le lezioni debbano essere aperte a tutti, italiani compresi.
                                                                                       
زنبور