giovedì 26 novembre 2015

Piovono soldi sul Comune, e il merito è tutto del vicesindaco



Maneggiano soldi che, essendo appena arrivati, come loro stessi spesso dicono per difendersi dagli attacchi, non hanno “guadagnato” ma se ne vantano come se fosse tutto merito loro. I nostri amministratori sono abilissimi nel prendersi meriti non propri, attività che a Montegranaro è stata sempre ben remunerata, e sono anche fortunati: ora gli arrivano altri 325.000 Euro, “regalati” loro da Gianni Basso e dalla tanto vituperata (a ragione) torre ascensore. Certo il merito non è di Gianni Basso che, all’epoca, quei soldi li aveva persi. Ma non è neanche di questa amministrazione che, però, non esita ad appendersi l’ennesima medaglia di latta. È solo fortuna, a meno che non vogliamo plaudire l’abilità che si accredita il vicesindaco di “ricostruire tutta la contabilità relativa alla torre ascensore”. Deve essere stato uno sforzo immane trovare il faldone o recuperare il file. In questo caso, bravo.

Luca Craia