sabato 18 aprile 2015

Spacca e Forza Italia: l’assurdo della politica moderna



Scrivo solo per manifestare il mio sbigottimento di fronte al panorama politico per le prossime elezioni regionali marchigiane, altrimenti non ci sarebbe nemmeno da commentare l’assurdità di quello a cui stiamo assistendo. L’attuale presidente Spacca si candida sganciandosi dal partito che l’ha fin qui sostenuto, il Pd, e qui non ci sarebbe nulla di strano. Ma la sua candidatura vede l’alleanza ufficiale di Forza Italia, partito che oggi e, ripeto, OGGI siede ai banchi dell’opposizione proprio contro il governo Spacca.
A parte l’incoerenza di allearsi con l’avversario di sempre, con quello del quale si è detto ogni male e si è accusato di (quasi) ogni nefandezza, l’assurdità sta proprio in questo, nel periodo di “interregno” che va dall’ufficializzazione dell’alleanza elettorale alle elezioni. Durante la campagna elettorale Forza Italia è ancora all’opposizione di Spacca però si prepara a governarci insieme (sempre che vinca). Che tipo di opposizione farà in questo ultimo mese e mezzo?

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.