giovedì 26 marzo 2015

Perché la cacca di piccione non è bella



Che il guano di piccione sia esteticamente deleterio non c’è nemmeno bisogno di dirlo, lo vediamo da soli. Che sia potenziale causa di problemi sanitari anche seri lo dicono gli studi. Ma voi lo sapete che la cacca di piccione fa male alle ossa?
La Curia Arcivescovile di Fermo ha dato incarico ad alcuni professionisti di catalogare i beni culturali posseduti in tutta la diocesi. Ieri il team che si occupa di questo compito si è recato a Montegranaro ed è stato accompagnato dai volontari di Arkeo per le varie chiese cittadine coadiuvandone il lavoro. Ricordiamo che ieri è piovuto parecchio e le strade erano bagnate. Tutto è andato bene finché non giungiamo alla chiesa di San Pietro Apostolo.
Ultimamente sul tetto del tempio e su quello delle case limitrofe si è creata una cospicua colonia di piccioni (anche perchè sembra ci sia qualcuno che li nutra) e la strada è perennemente imbrattata dal guano. Ovviamente nessuno pulisce. Ieri la pioggia ha aggravato la situazione. Mentre normalmente l’acqua battente scioglie e porta via buona parte del guano, in quel posto ve ne è talmente tanto che la pioggia non è riuscita a lavarlo via. In compenso lo ha ammorbidito rendendo il lastricato estremamente scivoloso. Scivoloso al punto che una dei membri del gruppo di lavoro è scivolata rischiando di finire rovinosamente a terra. È andata bene, si è aggrappata a una nostra volontaria ed è riuscita a non cadere in mezzo al guano.
Abbiamo così la prova che la cacca di piccione può nuocere gravemente all’apparato muscolo-scheletrico.

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.