venerdì 6 marzo 2015

Come faccio a farmi dare un incarico dal Comune?



Premesso che non ho alcun interesse a ricevere incarichi professionali dal Comune, mi pongo e pongo al paziente lettore di queste pagine, nonchè a eventuali amministratori o rappresentanti dell'opposizione che incappino su queste righe, una domanda: come si fa a ricevere un incarico professionale dal Comune di Montegranaro? Non voglio fare polemica, solo chiarezza. Apprendo, infatti, dai giornali che il Comune ha conferito tre incarichi di collaborazione autonoma e occasionale per svolgere mansioni all’interno dei propri uffici.
Non posso sindacare sul fatto che, tra il personale assunto regolarmente con pubblico concorso vi possano essere o non essere professionalità adatte allo scopo, e nemmeno se, tra il suddetto personale, qualcuno possa ritagliare dal proprio tempo di lavoro un po’ di tempo da dedicare a questi incarichi, facendo risparmiare soldi alla collettività. Nemmeno intendo lamentare alcunché di illecito, in quanto gli incarichi conferiti sono remunerati con cifre al di sotto del limite di legge  di € 12.000 e, quindi, conferibili direttamente e senza bandi.
La domanda (anzi, le domande) che mi pongo, in conclusione, è questa: come si fa a ricevere un incarico di questo tipo dal Comune? C’è una domanda da compilare? Una lista di persone incaricabili? Se sì, compilata secondo quali principi? C’è un legame con le liste di disoccupazione? Leggendo le delibere relative a tali conferimenti non trovo alcun riferimento a queste cose nè sul sito istituzionale del Comune e, quindi, mi domando cosa debba fare un giovane o un professionista per approfittare di possibilità come queste senza scavalcare nessuno, senza prevaricare nessuno, senza ledere i diritti di nessuno.

Luca Craia