domenica 15 febbraio 2015

Cinque domande sulla partecipazione del Comune al BIT





Questa partecipazione del nostro Comune alla Borsa del Turismo di Milano, seppur lodevole, nella sostanza presenta alcuni punti poco chiari. Per questo vorrei porre alcune domande sperando di avere risposta dai diretti interessati o da qualcuno dell’opposizione:

1)      Di chi è l’iniziativa? Del Comune o di Terre del Picchio?
2)      Chi paga le spese?
3)      Perché non vedo alcuna delibera?
4)      È stato fatto un bando per selezionare gli artigiani?
5)      Si parla di sponsorizzazioni. Chi ne ha beneficiato? Il Comune o Terre del Picchio?

Sempre fedele al principio di trasparenza a cui l’Amministrazione Comunale si ispira, attendo informazioni.

Luca Craia